Strategie di marketing per ristoranti

Sviluppare una strategia di marketing per il tuo ristorante è un’attività cruciale e spesso trascurata. Ti aiuta a trovare nuovi clienti, espandere il tuo pubblico e trasformare i tuoi ospiti casuali in clienti abituali.

Creare solide relazioni con i clienti e offrire un’esperienza culinaria straordinaria ti distinguerà dalla concorrenza. Il miglior punto di partenza è sviluppare strategie di marketing per il tuo ristorante. Un marketing efficace, attraverso canali digitali, campagne e-mail, pubblicità e altro ancora, fa la vera differenza.

Cos’è il marketing nel mondo della ristorazione?

Sono tutte quelle attività che mostrano l’identità del tuo locale, il tuo concetto di cucina e di servizio alla clientela. È una parte importante di ciò che costruisce il brand della tua attività e che permette di riconoscerla rispetto ai concorrenti.

Non esiste un unico modo per farlo, ma si tratta di una sequenza di azioni intraprese su più canali per raggiungere il tuo pubblico, per creare e mantenere una connessione con i clienti ovunque si trovino, per promuovere relazioni forti e durature

Una buona strategia di marketing, infatti, permette di:

  • Aumentare la fidelizzazione dei clienti e la loro esperienza
  • Attrarre nuovi clienti
  • Introdursi in nuovi segmenti di pubblico e mercati
  • Aprire opportunità, nuove partnership e collaborazioni commerciali

Quanto dovrei spendere per sviluppare una buona strategia?

Ovviamente non si può fare una stima definitiva e valida per tutte le attività.

Alcune attività, come quelle sui social media, possono teoricamente essere completamente gratuite, ma bisogna saperle fare. Il marketing digitale del ristorante e il marketing sui social media si dividono in pubblicazione organica (o gratuita) e pubblicazione a pagamento. La pubblicazione organica non costa nulla: puoi pubblicare foto, video e messaggi sui tuoi siti social senza investire denaro. Tuttavia, destinare un piccolo budget al potenziamento e alla promozione dei tuoi post può avere un enorme impatto sulla portata del tuo pubblico.

Per decidere se la pubblicazione a pagamento è adatta al tuo ristorante, ti consigliamo di considerare le dimensioni e la portata del tuo pubblico, la frequenza della pubblicazione della promozione e la qualità dei tuoi contenuti.

Come per altre attività, l’investimento minimo di spesa per il marketing varia generalmente dal 3% al 5% dei tuoi ricavi lordi.

Molte aziende assegnano una percentuale dei ricavi lordi effettivi o previsti, di solito tra il 2-3% per il marketing a regime e fino al 3-5% per il marketing di avvio. Ma l’allocazione dipende in realtà da diversi fattori: il settore in cui si opera, le dimensioni dell’attività e la sua fase di crescita. Ad esempio, durante i primi 2 anni di avviamento molte attività investono molto più nel marketing, addirittura fino al 20% del fatturato.

Il budget dovrebbe essere suddiviso tra:

 1) costi di sviluppo del marchio (che includono tutti i canali utilizzati per promuovere il marchio, come sito web, materiale di vendita, ecc.)

2) i costi di promozione dell’attività (campagne, pubblicità, eventi, ecc.)

Esistono anche molti modi per iniziare con un budget molto basso per ottenere comunque ottimi risultati. Ecco alcune idee per iniziare:

Social media organici: crea un account e inizia subito a pubblicare su Instagram, Facebook e TikTok. Sebbene la pubblicità social a pagamento possa sicuramente aiutarti a far crescere i tuoi account più velocemente, la crescita social organica è altrettanto importante per comunicare con gli utenti e costruire delle relazioni.

Ottimizzazione del sito web e della ricerca: aggiorna il tuo profilo Google My Business, includendo parole chiave specifiche sul tuo sito web e mostra in modo visibile orari, posizione, menu e piattaforma di prenotazione online sul tuo sito web e sul profilo Google.

Email marketing: sebbene non sia completamente gratuito, l’email marketing è un modo economico e di incredibile impatto per raggiungere e coinvolgere il tuo pubblico. In questo caso dovresti dotarti di una piattaforma CRM valida che ti permette di controllare anche i risultati delle tue campagne promozionali. Noi, ad esempio, abbiamo sviluppato la piattaforma Foxrush che consente di mantenere un contatto costante con i clienti e di fidelizzarli con delle Fidelity Card digitali consultabili da cellulare. Se vuoi approfondire le potenzialità di questo strumento basta cliccare qui

Pianificare le promozioni del tuo ristorante, tenendo presente il budget che hai deciso di investire, ti aiuterà a semplificare il tuo successo e a rientrare dell’investimento in breve tempo.

Il primo passo nella creazione di un piano di marketing per ristoranti è identificare i clienti target o il mercato target del tuo ristorante, un sottoinsieme o gruppo della tua clientela, i loro comportamenti e le loro preferenze.

In questo modo sarai in grado di sviluppare le buyer personas. Una buyer persona è un modello di cliente più comune. Le aziende spesso hanno più di una buyer persona.

Per creare le buyer personas della tua base clienti, dovrai prima identificare e delineare i gruppi di ospiti più frequenti. Ecco alcune strategie diverse che puoi utilizzare:

  • Chiedi al tuo personale di servizio di registrare un riepilogo giornaliero della tipologia di ospiti (professionisti, giovani, anziani, famiglie, bambini, coppie, ecc.) che ha visto entrare durante il loro turno; fallo ogni giorno e almeno per un mese.
  • Se adotti un programma fedeltà/premi per gli ospiti del tuo ristorante, prova a inviare un sondaggio ai partecipanti tramite la soluzione CRM (come Foxrush) del tuo ristorante.
  • Offri sconti promozionali, regala piatti unici, bevande particolari, libri di cucina ecc. a tutti coloro che partecipano. Queste attività contribuiranno a fidelizzare ancora di più i tuoi clienti.

Sempre con un buon CRM puoi controllare l’andamento delle entrate e l’impatto che hanno le tue campagne promozionali, soprattutto nei giorni e negli orari in cui storicamente hai un afflusso minore di clienti. Uno dei vantaggi della tecnologia dei CRM è infatti la possibilità di consultare report e statistiche su ciò che avviene. Ciò permette ai proprietari e gestori del ristorante di approfondire e apprendere di più sul comportamento unico di ciascun cliente. Quando si tratta di sviluppare buyer personas attorno a tipi di clienti comuni, il report sui visitatori frequenti del CRM sarà senza dubbio la tua più importante fonte di dati. Questo report raccoglie dati preziosi sulle loro preferenze e comportamenti, tutto in un unico posto.

Analizzare e trovare punti in comune in questi dati (piatti più ordinati, tempo di visita, spesa totale e dati demografici preziosi come età, sesso e indirizzo ecc.) sarà il punto di partenza per sviluppare ulteriormente la tua attività con azioni mirate.

Dopo aver individuato i cluster di clienti, è il momento di trasformarli in buyer personas. Per ogni gruppo di clienti che hai identificato, che condividono più di 5 punti in comune, ti consigliamo di creare un profilo cliente.

Puoi anche includere un riepilogo del comportamento d’acquisto: questa sezione dovrebbe delineare l’analisi che hai fatto su ciò che questo tipo di acquirente preferisce ordinare, quanto, i marchi di vino/birra preferiti, ecc. In Foxrush ad esempio puoi creare delle utilissime liste clienti segmentate per gusti, età, genere ecc.

Ecco un esempio di un gruppo buyer persona:

Buyer persona A:  Professional

Identità di genere:  donna

Età: 25-35

Professione : professioniste di livello manageriale

Spesa media:  €. 45 o meno

Numero di visite: 1 a settimana, 4-5 al mese

Comportamento d’acquisto: in genere arrivano con i colleghi o si incontrano con gli amici dopo il lavoro per una cena veloce. Visite per compleanni di grandi gruppi, fidanzamenti, feste di addio e altre occasioni speciali. Tendono ad attenersi al menu del giorno, alla selezione di vini della casa o ad una birra artigianale.

I migliori canali da utilizzare per raggiungerli: Instagram, TikTok, Pinterest, Facebook.

Le buyer personas non sono solo utili per commercializzare la tua attività, sono anche uno strumento di vendita incredibilmente utile per il personale del tuo ristorante. Forma il tuo personale su come riconoscere e vendere a ogni buyer persona che identifichi. Ad esempio, Professional probabilmente non sarebbe troppo interessata ad una cucina tradizionale ma disposta a scoprire novità.

Una volta identificato i destinatari del tuo marketing, il passaggio successivo è decidere come invogliarli a visitare la tua attività e quale promozione, sconto o incentivo utilizzerai.

Insieme, come e cosa si combinano per creare un piano di marketing per un ristorante.

Cosa rende efficace un piano di marketing per un ristorante?

Un piano di marketing dovrà essere strutturato come una cronologia di attività pianificate sul calendario di tutto l’anno attraverso tutti i canali di marketing che hai scelto.

Un piano di marketing efficace per il ristorante fornirà una visione immediata delle campagne di marketing passate, presenti e future, con informazioni importanti come:

Obiettivi della campagna: cosa stai cercando di ottenere conducendo questa campagna? Stai cercando di aumentare il numero dei tuoi follower sui social? Vuoi vendere di più di una determinata pietanza? Vuoi aumentare le iscrizioni al tuo programma fedeltà? È fondamentale per il successo della tua campagna avere un obiettivo delineato fin dall’inizio.

Durata della campagna: per quanto tempo sarà attiva questa campagna? Ad esempio, uno sconto utilizzabile per le prossime due settimane o un post sponsorizzato sui social per i prossimi 10 giorni.

Canale di marketing previsto: dove condurrai questa campagna? Sui social media, tramite il tuo CRM e il programma fedeltà/premi, su un sito di sconti/promozioni come Groupon, ecc.

Budget e spesa: quanto investirai in questa campagna?

Indicatori chiave di prestazione (KPI): i KPI sono parametri utilizzati per valutare il successo di una campagna di marketing. Esempi di metriche sulle prestazioni di marketing includono aumento/diminuzione di vendite/entrate, biglietti totali, iscrizioni a premi/fedeltà o aumento di follower sui social. 

Pubblico target: rivolgersi al pubblico giusto è fondamentale per il successo della strategia di marketing. Sii molto attento nello sviluppo delle tue buyer personas: più sei accurato, più è probabile che raggiungi gli ospiti giusti e li trasformi in clienti abituali.

Le migliori strategie marketing per ristoranti che vale la pena di considerare:

Ottimizzazione del sito web del tuo ristorante: assicurarti che le tue informazioni siano aggiornate, (orari, menu, numeri di telefono, servizio di prenotazione online ecc.)

Social media: i tuoi clienti sono sui social media, quindi dovresti esserlo anche tu. Facebook , Instagram , Twitter e TikTok hanno tutti un pubblico enorme e sono un ottimo punto di partenza per il tuo viaggio sui social.

Email marketing: un’email marketing efficace può aiutare a stimolare il coinvolgimento degli ospiti, aumentare le vendite e annunciare importanti aggiornamenti, offerte speciali e promozioni ai clienti.

Google My Business: mantenere aggiornata la tua pagina Google My Business è una delle cose più semplici che puoi fare per aumentare il tuo traffico. Secondo i dati di Google nel settore della ristorazione, circa il 30% delle ricerche si converte in clienti paganti immediatamente e il 70% si converte alla fine del processo di ricerca.

Annunci sui motori di ricerca: i consumatori si affidano alla ricerca per trovare ristoranti. La ricerca ha dimostrato che l’81% dei consumatori ha cercato un ristorante su un’app mobile e il 92% tramite un browser web negli ultimi sei mesi, quindi gli annunci possono fare un’enorme differenza nel raggiungere una base di clienti più ampia.

Siti di recensioni (Yelp, TripAdvisor): anche Yelp e TripAdvisor hanno un vasto pubblico e molti utenti li utilizzano per scoprire nuovi ristoranti.

Sponsorizzazione ed eventi: sponsorizzare gruppi ed eventi locali, così come ospitarne di tuoi, sono ottimi modi per far conoscere il tuo nome e creare entusiasmo per il tuo ristorante.

Newsletter via email: uno dei modi più efficaci per garantire che i tuoi clienti più fedeli ricevano informazioni è tramite le newsletter. La newsletter può essere focalizzata su tutto ciò che desideri, ma è un ottimo modo per condividere informazioni, fornire aggiornamenti e far conoscere ai tuoi ospiti promozioni e sconti.

Contenuti generati dagli utenti: i tuoi clienti creano e ti taggano in ottimi contenuti su Instagram e Facebook? Approfittane incoraggiando l’uso del tuo hashtag personalizzato, crea momenti instagrammabili e ripubblicali sulle tue pagine social.

Video (Youtube, Vimeo, Facebook Live, Instagram Live): il video è una grande opportunità per dare uno sguardo dietro le quinte del tuo ristorante, tenere il passo con le tendenze di Internet e connettersi con le generazioni più giovani.

Partecipazione a fiere ed eventi gastronomici: sono tutti ottimi modi per espandere la tua base di clienti. Offrono fantastiche opportunità di networking per aiutare a costruire relazioni con gli ospiti.

Influencer Marketing: attirare influencer locali è un modo relativamente semplice ed economico per raggiungere un pubblico social più ampio. Gli influencer promuoveranno il tuo marchio in cambio di una tariffa di pubblicazione o anche solo di un pasto gratuito, a seconda della loro portata e delle loro esigenze.

Rispondere al feedback degli ospiti: sia positivo che negativo, è importante ascoltare, rispondere bene e implementare il feedback degli ospiti. Se non vuoi che un ospite se ne vada con una percezione negativa del tuo ristorante spesso bastano semplici scuse o un buono regalo per farsi perdonare. 

Calcolo del ROI delle attività di marketing del tuo ristorante

Attirare l’attenzione verso la tua attività attraverso il marketing è essenziale per sviluppare la tua attività. Altrettanto essenziale è misurare quanti risultati produce il tuo investimento, calcolare il ROI (ritorno sull’investimento) di ciascuna delle campagne.

Attraverso il calcolo del ROI puoi comprendere cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato nelle tue campagne di marketing e quindi decidere le tue future strategie, puntando ovviamente su quelle più profittevoli.

Se vuoi una consulenza gratuita sugli strumenti più all’avanguardia per lo sviluppo commerciale del tuo ristorante ti basta cliccare qui ed inviarci una richiesta. Saremo lieti di poterti aiutare a far crescere la tua attività in maniera profittevole.

(Se ti è piaciuto questo contenuto e vuoi scoprire altre risorse gratuite sul marketing che ti possono aiutare a far crescere il tuo business clicca qui per mettere “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook e resterai sempre aggiornato sulle novità che pubblichiamo)